SPESE DI SPEDIZIONE: € 3 CON UN ACQUISTO DI 100 EURO

PARTNER ITALIA PROXXON & DREMEL

Modellismo navale: la Calafatura dello scafo

Cosa è la calafatura e per quale motivo è importante?

Modellismo navale: la Calafatura dello scafo


La calafatura, o calafataggio, è una tecnica usata per creare una giuntura fra le tavole di fasciame e impermeabilizzare così lo scafo. Si tratta di un passaggio essenziale nel lavoro del modellista navale: è necessario che venga eseguito bene per diversi motivi. Anzitutto, per prevenire un distacco dei listelli che potrebbe avvenire a posteriori, anche dopo tanto tempo dalla realizzazione del modello; poi, perché se ben realizzato, è un lavoro che consente di sgrossare in maniera precisa il primo fasciame.

Eppure, spesso non troviamo nei fascicoli e nei kit di montaggio spiegazioni e guide sufficienti, soprattutto per i modellisti alle prime armi, che illustrino come si esegue correttamente il calafataggio dello scafo. Abbiamo dunque pensato di fornirvi alcuni consigli pratici in questa mini guida per effettuare tale operazione sui vostri modellini navali.
 

Modellismo navale: la Calafatura dello scafo
 

  1. Quando lo scafo è ormai quasi rivestito, potrete iniziare la parte della calafatura interna. Rivestitelo con i listelli in legno di tiglio ma soltanto nella parte inferiore; applicate i listelli e rivestite lo scafo dalla chiglia ai sabordi (terza batteria), cioè i fori quadrati sui lati, che permettono la fuoriuscita dalla nave dei cannoni di bordo. Potrete incollare le striscioline di compensato sulle ordinate e procedere con la calafatura interna. Come?
     
  2. Potete utilizzare una colla apposita, o una soluzione fai da te: mescolate, in parti uguali, dell’acqua (sarà sufficiente l’acqua normale, dal rubinetto) e della colla vinilica. Stendetela poi con un pennello apposito, in maniera generosa e precisa (non dimenticate gli angoli!), nella parte interna dello scafo. A questo punto, prima che la miscela collosa si asciughi, stendete uno strato di garza, con la quale coprirete anche, seppur parzialmente, le ordinate. Stendete dunque un altro strato di garza, e spennellate nuovamente, sempre in maniera molto accurata, con il materiale colloso, per poi ripetere l’operazione.
     
  3. Attenzione: ci sono zone attorno alla ruota di prua per le quali l’operazione va eseguita mentre si applicano i listelli, poiché questi ultimi riducono lo spazio disponibile per ogni tipo di movimento. Non trascurate queste aree! Sono quelle che hanno un particolare bisogno di essere rinforzate (sempre dall’interno).

Per rendere ancora più chiare le fasi e le operazioni di calafataggio dello scafo del vostro modellino, ecco un contributo video che arriva da un modellista nostro affezionato, completo di spiegazione ed esempi pratici visivi! Buona visione.

Segui il canale del nostro amico FLAVIO CALOSSO


Siete appassionati di modellismo navale? Scoprite tutte le nostre novità e i prodotti che fanno per voi sul nostro shop!

 

Viceconti srl - PI. 02616660235 - Via Fenil Novo, 18 - 37036 San Martino B.A. (VR) Credits: Gruppo Volta